Santa Lucia

Lunedì 29 novembre

ore 18,00

Dopo quarant’anni a Buenos Aires, Roberto (Renato Carpentieri) scrittore affermato quasi cieco, torna a Napoli per la morte della madre. Ritrova il fratello maggiore Lorenzo (Andrea Renzi) che gli appare più giovane. Un film sui fantasmi di una vita, il Nostos, la reminiscenza. Un’opera prima interamente girata a Napoli, co-prodotta da Teatri Uniti, con due magnifici attori ‘anfibi’ tra teatro e cinema.

Regia: Marco Chiappetta

Cast: Renato Carpentieri, Andrea Renzi, Biancamaria D’Amato, Antonia Marrone, Edoardo Sorgente, Alfredo Ciruzzi, Giuseppe Festinese, Manuel Carolla, Suami Puglia

Durata: 75 minuti

7
Santa Lucia film di Marco Chiappetta
Santa Lucia film di Marco Chiappetta
off_marco-chiappetta_director

Biografia regista: Marco Chiappetta

(Napoli, 1991) si è laureato in lettere moderne all’Università Federico II di Napoli e in cinema all’Université Paris VII – Diderot. Dall’età di 17 anni realizza cortometraggi e ha diretto diversi backstage di film e serie tv per produzioni come Warner Bros e Disney. Santa Lucia è il suo primo lungometraggio di finzione.

Filmografia

Anna Ivanova (cm, 2009), Canto di Natale (cm, 2010), Kindergarten (cm, 2011), Elle (cm, 2012), Eva(cm, 2013), Una questione di vita o di morte (cm, 2013), Giallo (cm, 2014), Lisboa Antiga (cm, 2015), L’étranger (cm, 2015), Un giorno nella vita (cm, 2016), Video Virale (cm, 2020), The View From The Window (cm, 2020), Locked Out (cm, 2020), Santa Lucia (2021).

Dichiarazione regista

«Cosa accadrebbe se un uomo tornasse dopo un lungo esilio nella sua città natale, nei luoghi della sua vita, e non potesse più vederli? Come potrebbe un cieco distinguere la realtà dal sogno e dai ricordi? L’idea del film è raccontare il viaggio nel passato di un uomo senza futuro, il punto di vista di un cieco che non può più vedere ma solo sentire con gli altri sensi, immaginare, ricordare. Una cecità più metaforica e poetica, che fisica. La città che Roberto attraversa con il fratello Lorenzo è una Napoli inedita e senza tempo, cupa, spettrale, abbandonata e minacciosa, come un enorme, silenzioso cimitero, popolata solo da fantasmi e visioni di un passato lontano, insieme meraviglioso e terribile».

Cast & Credits

REGIA, SCENEGGIATURA: Marco Chiappetta. FOTOGRAFIA: Antonio Grambone. MONTAGGIO: Giogiò Franchini. SCENOGRAFIA: Lino Fiorito. SUONO: Daghi Rondanini, Marco Saitta. CAST: Renato Carpentieri, Andrea Renzi, Bianca Maria D’Amato, Antonia Marrone, Edoardo Sorgente, Alfredo Ciruzzi, Giuseppe Festinese, Manuel Carolla, Suami Puglia. PRODUZIONE: Teatri Uniti, RiverStudio, Audiomage. COPRODUZIONE: Fondazione Film Commission Regione Campania.

CONTATTI: Teatri Uniti – Angelo Curti angelocurti1995@gmail.com